News

Infanzia

Torna indietro

Le emozioni del nostro primo giorno

Dipartimento Comunicazione / 23 settembre 2020

Dopo mesi di lontananza e altrettanti passati a studiare e mettere in pratica protocolli e indicazioni ministeriali e regionali, finalmente è arrivato il 14 settembre e anche la nostra scuola ha ricominciato a vivere.
È difficile raccontare la forza delle emozioni che mi hanno travolta quando, all ingresso di Corso Vittorio Emanuele sono entrati i nostri bambini : la forza di quei sorrisi, i gridolini di gioia, le braccia aperte per un abbraccio impossibile….ma ogni momento era così forte e così dolce che tutto ha assunto una connotazione così intensa che perfino il triage era diventato un “rito buono”.
Sapevamo che tutto stava ricominciando e che la gioia di ritornare a condividere tanti momenti avrebbero reso lievi anche le ritualità che abbiamo dovuto attuare per tutelare tutti.
Ho osservato i loro sguardi e i loro gesti nell’approcciarsi agli spazi e agli oggetti , c era titubanza per i cambiamenti e delusione quando hanno capito che alcuni dei loro giocattoli non c erano più ; hanno scoperto che non era più possibile sedersi in qualsiasi sedia, che i posti a sedere erano contrassegnati, che le matite colorate erano divise per ciascuno e ognuno poteva utilizzare solo quelle.
È stato difficile far capire che il rito del gel sanificante e del lavaggio delle manine si doveva ripetere varie volte nella giornata, che l acqua non si poteva più bere alla fontanella ma solo dalla borraccia o bottiglietta contrassegnata con il nome… che in sala da pranzo si può stare solo in tre al tavolo e che non si può cambiare di posto!
Ma ,come sempre succede quando si vive con i bambini, tutto è diventato quasi un gioco: siamo tutti dei guerrieri, abbiamo delle armi per difenderci da questo virus e le metteremo in pratica quotidianamente diventando così sempre più forti!
Tutto questo è possibile grazie a loro che da noi vogliono coerenza e affetto, a noi chiedono di aiutarli con serenità ad affrontare  questo nuovo e complesso cammino, a noi il compito di affiancarli sapendo che insieme supereremo anche questa prova.
Mi sono domandata cosa mi manca in questo momento e non ho dubbi: non posso più chinarmi alla loro altezza per circondarli con un abbraccio dolce e rassicurante per loro e per me.

Maestra Dona

Coordinatrice Scuola dell’Infanzia

Dove trovarci
Padova Corso Vittorio Emanuele II, 126
35123 Padova
049 88.03.122 049 88.00.047
P.I. e C.F. 00723380283